Concessionario Esclusivo

Scopri i servizi

Bombole GPL d’estate: l’energia che non va in vacanza!

Durante la stagione estiva, le bombole GPL diventano una risorsa essenziale per molte attività all’aperto. Che si tratti di un campeggio in mezzo alla natura, di un barbecue con amici e familiari o di un lungo viaggio in camper, il GPL offre una fonte di energia affidabile e versatile. Le bombole GPL possono infatti alimentare fornelli portatili, griglie e altri dispositivi, rendendo più comoda e piacevole ogni esperienza all’aperto. Inoltre, grazie alla facilità di trasporto e all’ampia disponibilità di formati, sono perfetti per ogni esigenza: 5 kg, 10 kg, 15 kg, 20 kg, 25 kg e 62 kg di prodotto miscela o propano, con valvola a rubinetto o a chiusura automatica.

La bombola GPL diventa quindi imprescindibile in moltissime occasioni:

  • Attività all’aperto: L’estate è il periodo in cui molte persone si dedicano ad attività all’aperto come campeggio, picnic e barbecue. Le bombole GPL sono ideali per alimentare fornelli portatili, griglie e altri apparecchi.
  • Turismo e viaggi: Con l’aumento delle vacanze estive, cresce anche l’uso di camper,  roulotte, e barche che spesso utilizzano bombole GPL per cucinare e riscaldare l’acqua. Inoltre, molti stabilimenti balneari e campeggi non raggiunti da rete metanizzata, usano il GPL per vari servizi.
  • Case vacanza e seconde case: Molte persone trascorrono le vacanze in seconde case o case vacanza, spesso situate in zone dove non è disponibile la rete del gas metano. In questi casi, il GPL diventa una soluzione pratica e flessibile per cucinare e riscaldare.
  • Feste ed eventi all’aperto: L’estate è una stagione ricca di feste ed eventi all’aperto, come sagre, fiere e manifestazioni, dove le bombole GPL sono utilizzate per alimentare cucine mobili e stand gastronomici.
  • Lavori stagionali: Alcune attività produttive e artigianali, che operano intensivamente durante l’estate, possono richiedere un uso maggiore di GPL. Ad esempio, l’essiccazione dei prodotti agricoli, realizzazione di conserve, ecc.

Ma quali sono le precauzioni e i giusti accorgimenti da adottare per un uso sicuro delle bombole GPL ed evitare incidenti?

    1. Acquisto e Riempimento:
      • Fonte Certificata: Acquistare bombole solo da rivenditori autorizzati e verificare che siano state riempite in stabilimenti certificati. Le bombole riempite abusivamente non rispettano gli standard di sicurezza.
      • Sigillo di Garanzia: Controllare la presenza del sigillo di garanzia Eni, che certifica il corretto riempimento e la conformità ai controlli di sicurezza. Il sigillo Eni viene applicato alla fine del processo di imbottigliamento, ed è garanzia che siano state fatte tutte le verifiche e che la bombola abbia superato tutti i controlli.
        I sigilli Eni sono posizionati sulla valvola della bombola e hanno forma esagonale per le bombole con rubinetto, mentre sono circolari per quelle ad innesto rapido. Sono di colore azzurro per le bombole contenenti propano e avorio per quelle contenenti miscel
    2. Installazione:
      • Operatore Qualificato: Affidarsi a operatori specializzati e formati per l’installazione delle bombole GPL. L’operatore deve essere riconoscibile tramite un badge di qualifica.
      • Verifica dell’Impianto: Un buon operatore non solo installerà correttamente la bombola, ma sarà anche in grado di valutare lo stato di conservazione dell’impianto gas, in particolare del tubo di raccordo in gomma, fornendo eventuali consigli per migliorare la sicurezza e l’efficienza dell’impianto.
    3. Posizionamento:
      • Ambienti Ventilati: Utilizzare le bombole GPL in ambienti ben ventilati per evitare accumuli di gas in caso di perdite.
      • Lontano da Fonti di Calore: Posizionare le bombole lontano da fonti di calore, fiamme libere, scintille e apparecchiature elettriche che potrebbero causare incendi.
      • Stabilità: Assicurarsi che la bombola sia sempre in posizione verticale e stabile per evitare cadute e danneggiamenti.
    4. Uso e Manutenzione:
      • Controlli Periodici: Verificare periodicamente lo stato della bombola e dei suoi accessori (valvole, rubinetti, tubi). Sostituire immediatamente componenti danneggiati o usurati.
      • Collegamenti Sicuri: Assicurarsi che i collegamenti tra la bombola e gli apparecchi utilizzatori siano sicuri e ben fissati.
      • Peso Corretto: Verificare che il peso della bombola corrisponda a quello indicato per evitare problemi di sovraccarico o sotto-carico. Un peso insufficiente ne riduce la durata, mentre un peso eccessivo rappresenta un rischio per la sicurezza dell’utente. La presenza del sigillo Eni garantisce il peso corretto, la sicurezza e la qualità.
    5. Conservazione:
      • Luogo Adeguato: Conservare le bombole in un luogo asciutto, fresco, e lontano da materiali infiammabili.
      • Protezione dagli Urti: Proteggere le bombole da urti e cadute che potrebbero danneggiarle.
    6. Emergenze:
      • Rilevatori di Gas: Installare rilevatori di gas negli ambienti in cui vengono utilizzate le bombole per essere avvisati in caso di perdite.
      • Interventi Rapidi: In caso di perdite o malfunzionamenti, chiudere immediatamente la valvola della bombola, ventilare l’ambiente e non utilizzare apparecchi elettrici o accendere fiamme. Contattare un tecnico qualificato per la verifica e la riparazione.

    Se utilizzato nel modo giusto, il GPL è quindi un sicuro alleato per goderti la tua estate in libertà.


    Condividi il post:

    Scrivici per ricevere una consulenza gratuita

    e saremo i tuoi fornitori di soluzioni

    Sede di Cesena

    Tel. 0547 331039
    Via Dismano, 331
    Cesena

    Sede di Livorno

    Tel. 0586 942345
    Via Leonardo da Vinci 23
    Livorno

    Sede di Città Sant’Angelo

    Tel. 085 96401
    Via della Cona, 133
    Città Sant’Angelo

    Portiamo energia nella tua vita

    Seguici su:
    Made with